Disco del giorno – Breeders – Last splash (1993)

La prima volta che incrociai i Pixies rimasi folgorato da quell’idea di pop-noise-punk-rock che sprizzava da ogni nota della band di Boston. La sezione ritmica era composta dal batterista David Lovering e dalla bassista Kim Deal. La personalità debordante del chitarrista Black Francis gestiva il gruppo in maniera quasi monarchica, cosicchè Kim Deal decise di mostrare il suo talento al mondo musicale con l’esordio delle Breeders; POD (1990) fu uno dei principali hype dell’epoca, con addirittura Kurt Cobain a dichiararsi fan sfegatato della band. Un esordi folgorante da rimanere a bocca aperta.

Il successo fu tale che un paio di anni dopo Kim Deal lasciò i Pixies, aggregò alle Breeders la gemella Kelly e il batterista Jim McPherson e diede alle stampe il seguito di quel fulminante esordio; LAST SPLASH che, se possibile, portava il noise -pop del gruppo a livelli ancora più alti. Un singolo brilantissimo Cannonball, un amanciata di canzoni di assoluto livello; tali da portare il disco in breve al disco di platino.

Sull’onda del successo dell’album un paio di stagioni di concerti, fra cui il tour con i Nirvana di IN UTERO e poi una lunga pausa, complicata dai problemi di droga di Kelly. Nel 2002, ben 9 anni dopo, esce TITLE TK, disco onesto ma nulla di più, ben lontano dallo sfavillante noi-pop di POD e LAST SPLASH, Buon Ascolto!

BREEDERS – LAST SPLASH (1993)

Classificazione: 4.5 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: