Le interviste impossibili: a tu per tu con…. Gesù Cristo.

di Stefano Zorzi

Out Of Time presenta una serie di interviste “impossibili”: con personalità e personaggi di interesse globale, il nostro inviato speciale ha realizzato una serie di “chiacchierate” con personaggi immaginari e non, del passato e del presente che difficilmente potremmo raggiungere… l’avvio e’ da brividi: intervistiamo Gesu’ Cristo.

Out of Time: Innanzitutto, e’ davvero un grandissimo piacere avere l’opportunità di poter scambiare quattro chiacchiere con Lei…

Gesu’ Cristo: Beh, però diamoci del tu che se no mi sento vecchio e comunque il piacere e’ reciproco; e’ davvero tanto tempo che aspetto qualcuno che voglia sentire la mia opinione.

OOT: E’ pur vero che manca… anzi manchi da molto dalla realtà terrena, qualcuno afferma addirittura che tu non sia mai sceso sulla terra? Cosa ci puoi dire in proposito?

GC: domandina leggera per cominciare, eh? Beh la storia dice che sono esistito in Palestina, dove sono nato, poi magari hanno romanzato un po’ e forse qualcuno ci ha ricamato su, però io c’ero e non posso negare di aver visto e fatto varie cosucce in quegli anni…

OOT: Insomma, cosucce… I vangeli raccontano storie mirabolanti e poi insomma, i discepoli, l’evangelizzazione, il sacrificio… mica cosucce da due soldi, dai….

GC: Sicuramente erano tempi particolari, io mi son trovato in mezzo a situazioni quantomeno strane, però con l’aiuto di papà ne son sempre uscito bene… tutto sommato anche dopo il Golgota…

OOT: situazioni tipo? Facci qualche esempio, che poi magari ci torna buono…

GC: esempi, beh, se ti trovi d un matrimonio con tanti e tanti invitati e ti finisce il vino è ben comodo poter tramutare l’acqua, dai… immaginati come sarebbe finita la festa. O magari quando siete in tanti ad aver fame, se tu sai come moltiplicare pani e pesci, et voilà, il gioco è fatto. Sul fatto che poi a voi umani gli esempi tornino buoni ho davvero qualche dubbio…

OOT: dici? siamo così refrattari?

GC: Non tutti, però con sta trovata del libero arbitrio papà pensava di essersi risolto i problemi, sai del tipo: “facciamo tutto un conto alla fine…” ma in realtà un po’ mi ha ingarbugliato l’esistenza. Almeno quella terrena, breve ma intensa, e che finale….

OOT: Spiegati, dai… ci interessa la tua visione delle cose

GC: Insomma, non è cominciata benissimo se pensi che son dovuto nascere in una mangiatoia abbastanza discriminato da tutti, che Erode voleva farmi la pelle da piccolissimo e che solo i poveri e gli ultimi della terra, se escludi i 3 Magi, son venuti a salutarmi… Insomma ero il Re dei giudei, ma non è che me la passassi granché bene, papà Giuseppe faceva il falegname e provava ad insegnarmi, ma io da ragazzino ero abbastanza turbolento…

OOT: Ma davvero turbolento? Ma dai…

GC: beh tutto quello che ho fatto da bimbo è comunque scritto, anche se non credo sui libri ufficiali, mi pare che si tratti di vangeli apocrifi, si insomma non è esattamente tutta la verità quella che sapete voi, anch’io ho combinato le mie marachelle da bambino, che comunque mi avete fatto pagare con gli interessi…

OOT: in effetti non è che gli uomini del tuo tempo siano stati teneri con te, sicuramente ti sei fatto al domanda e dato la risposta, ma perché secondo te uno che predica l’uguaglianza, la moderazione, l’amore per il prossimo, per gli ultimi della terra, per i peccatori, che predica la pace, la giustizia e la non violenza, finisce in croce?

GC: Pensa che lo sapevo già prima di scendere giù, però ho voluto darvi un ‘altra chance, ma c’è poco da fare… alla fine scegliete sempre Barabba, non è stata la prima volta, non è stata l’unica, non sarà l’ultima…

OOT: Quindi sapevi già come sarebbe finita, e nonostante questo, sei sceso lo stesso?

GC: Si certo, il mio è un punto di osservazione decisamente privilegiato, e voi siete talmente prevedibili. E ipocriti, non tutti per fortuna, ma tanti; ti faccio una domanda io…

OOT: dai…

GC: quante guerre avete fatto nel mio nome, negli ultimi 2000 anni? So che sei preparato e che sapresti rispondere, ma ti anticipo io: quando vi avrei detto, o dove sarebbe scritto, che dovreste ammazzarvi fra di voi più o meno con cadenza decennale? O mi hai mai sentito inveire contro le altre religioni? Discriminare qualcuno per il genere, la razza o il colore della pelle? O per l’orientamento sessuale? Trovami se riesci i passi del vangelo dove io istigo a queste cose e ti offro una birra, anzi doppia….

OOT: Eh non ci sono, lo so… però spesso noi uomini…

GC: Voi, scegliete Barabba te l’ho detto… questa è l’ipocrisia che vi devasta: sapete perfettamente, in teoria, qual’è la cosa giusta da fare, ma nel momento della scelta la maggior parte di Voi sceglie Barabba, e come Pilato se ne lava le mani, confidando nel perdono finale… che non è detto che ci sia, vero? almeno non per tutti…

OOT: siamo davvero così poco attenti e sensibili?

GC: l’esempio lampante è come gestite il mondo: sapete benissimo che più inquinate, sporcate, cementificate, devastate, sradicate, travolgete peggio è per il futuro dell’umanità , però avanti sempre, prima il guadagno, il capitale il business , poi verificherete se quello che fate è utile, e il più delle volte non lo è… ma ormai è fatto, come fai a tornare indietro… Voi non programmate a lungo termine il vostro benessere, voi agite a brevissimo termine in virtù del vostro interesse materiale e alla fine, ne pagherete le conseguenze… o credete seriamente di poter piegare al vostro volere la natura, impunemente?? Siete consapevoli che la vostra vita, nel macrocosmo universale è un granello di polvere o no?

OOT: oddio presumo che se avessimo tale consapevolezza, tutte le nefandezze che hai citato non ci sarebbero e quindi deduco che …. No, non ne siamo consapevoli…

GC: Ecco bravo, l’hai detto… ciò nonostante, e nonostante tutte le nefandezze, ogni tanto, per non dire ogni spesso, siete li a chiedere grazie o indulgenze… a che titolo non si capisce… E anche l’approccio umanitario, dai… in tanti andate in chiesa, perchè vi vedo la domenica: pregate il mio nome, quello di mamma, quello di Papà poi uscite dalla chiesa e schifate i migranti, i poveri, i disperati e tutta quella gente che io vi avrei insegnato ad amare… poi vi confessate, magari, et voilà un bel colpo di spugna imbevuta di acqua santa sulla coscienza e via come se foste nuovi… credete forse che non vi si veda?

OOT: Scusa però se posso, stai generalizzando, dai… mica saremo tutti così; io ad esempio, non mi sento cosi…. magari non sono perfetto, ma chi lo è? E poi qualcosa di buono la tua parola, che sentiamo fin da bambini, ce l’avrà insegnato o no?

GC: a parte che ti vedo che in Chiesa ci vai due, tre volte l’anno quasi costretto…

OOT: si però cosi non vale, hai troppi vantaggi…

GC: come vantaggi? sei battezzato, comunicato, cresimato e sposato… perchè hai smesso di frequentare la Chiesa? guarda che lo so già… vedi di non mentire che ti faccio mettere in ginocchio sui ceci…

OOT: Cioè… si insomma… ecco….uff… perchè per la maggior parte i fedeli mi davano un senso di ipocrisia che non ha niente a che fare con te o con la tua parola…e anche i preti insomma non è che son di livello eccelso… e noto anche un po’ di anacronismo su certe questioni sociali… ecco l’ho detto!

GC: si, dai sei stato onesto, dicendo la verità, tanto vi siamo tutti se mentite… non che questo ti faccia meritare trattamenti di favore eh… qua si parla di giudizio universale e universale sarà…tocca aspettare.

OOT: Scusa Gesù ma prima hai detto che scegliamo spesso Barabba, quando abbiamo cominciato secondo te?

GC: dai già con la faccenda della mela, che altro non era che mettervi alla prova, avete fatto la figura dei pellegrini…. è chiaro che il serpente in quel caso è il Barabba di turno, e voi pronti via… colti sul fatto, poi Papà si incazza come una … biscia, appunto e voi li a teorizzare il peccato originale, perché quella è una vostra invenzione: la solita teoria del peccato, confessione, assoluzione, nuovo peccato e dai…siete barbosi e pedanti… infatti non vengo giù da un sacco di tempo e se mai dovessi scendere… preoccupatevi..

OOT: però potresti scendere quella decina d’anni e fare un po’ di pulizia… ce ne sarebbe bisogno: soprattutto avremmo bisogno di recuperare certi valori, quelli tuoi che elencavamo prima….

GC: ma sei fuori? oh, sono sceso una volta e me ne avete fatto di tutte e dovrei tornare giù per insegnarvi nuovamente i valori fondanti del vivere in pace? E se poi mi rimettete in croce? Anzi guarda a vedere chi tira le fila del mondo di oggi va peggio dell’altra volta… e io il Golgota l’ho già scalato tutto per voi, amaro calice compreso.. no, no ,no non se ne fa niente… stavolta vi arrangiate e, lo dico sinceramente, mi spiace per parte di voi, quelli sani: quelli che credenti o no, vivono la vita in comunione con gli altri e con l’universo intorno, senza idee di prevaricazione, iper possesso, capitalismo sfrenato e il dio denaro a sostituire Papà… almeno fino agli ultimi minuti che poi diventano tutti devotissimi e sentitissimi, mah…

OOT: e pensare che siamo gli esseri intelligenti…

GC: certo che siete intelligenti, ma volete fare i furbi… sempre! Beh buon pro vi faccia… faremo un conto grande alla fine.. e non chiedermi quando sarà che quello la sopra mi ha vietato di parlarne… sappiate però che ci state mettendo del vostro nell’accelerazione del processo, non avete rispetto per quello che vi è stato messo a disposizione… è molto grave, Lui ci si incazza tantissimo, e quando è incazzato…apriti cielo…

OOT: senti Gesù, mamma che dice della situazione?

GC: cosa vuoi che dica, è preoccupata e un po’ stufa di sentirsi richiedere protezione e sostegno da chi predica bene e razzola male… tu cosa faresti al suo posto?

OOT: eh certo, infastidisce, ma c’è ancora del buono nel mondo, secondo te?

GC: più di quello che pensi e meno di quanto ne servirebbe, speriamo nei bambini…

OOT: dici?

GC: certo, non si nasce ne cattivi, ne razzisti, ne intolleranti, ne falsi, ne maliziosi: sono tutte cose che si imparano crescendo, anche se si cresce circondati da affetto e cura, oggi paradossale a dirsi, i bambini hanno il vantaggio della globalizzazione: percepiscono meno differenze rispetto ai grandi e quindi deviano solo se forzati a deviare da un’educazione sbagliata, ma sono sufficientemente svegli da accorgersi degli errori altrui e questo ci deve far ben sperare per il futuro… ammesso che i grandi glielo garantiscano il futuro!

OOT: Sai Gesù che ti facevo più ottimista?

GC: sai che vi facevo più intelligenti nel complesso?

OOT: non si risponde a domanda con altra domanda? non te la cavi così…

GC: hai ragione allora, in verità vi dico: siete ancora in tempo per risalire la china e tornare a rispettarvi l’un l’altro, non avete molto tempo ma potete sfruttarlo meglio di come avete fatto finora. Quello che avete intorno è vostro, non sprecatelo sull’altare del guadagno, fatene tesoro per vivere meglio. Imparate a non giudicare su valori fatui, giudicate il comportamento delle persone e, spesso, fatelo davanti ad uno specchio. Abbiate il coraggio delle vostre azioni e insegnate il rispetto, la tolleranza, la pace e la gentilezza, rispettate gli anziani e la loro memoria, sono il vostro patrimonio di conoscenza per il futuro. Afrrontate le prove della vita con al consapevolezza del vostro essere e dei vostri cari, imparate da esse, ricordando che si impara anche da ogni sconfitta non solo dalle vittorie. Credete in voi stessi e nella bellezza del sapere; divulgate il sapere con pazienza perchè i semi ben radicati possano portare grandi frutti. Io sono con voi, se voi volete! Per una volta provate a non scegliere Barabba….

OOT: grazie Gesù, quando vorrai di nuovo fare due chiacchiere, siamo qua!

GC: grazie a voi. Vi auguro pace, salute e serenità. E fate i bravi…

Si chiude qui la nostra prima intervista “impossibile”. Siamo partiti col botto, ma abbiamo già un altro appuntamento con un personaggio davvero… che personaggio!! A presto!

SZ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: