Poesia – Frida Kahlo – Di struggente bellezza

Nata nel 1907, devota alla Rivoluzione Messicana del 1910, ammiratrice di Josè Vasconcelos, era affetta dalla nascita da spina bifida, la sua situazione fisica peggiorò a seguito di un drammatico incidente automobilistico che la costrinse a 32 operazioni chirurgiche e al riposo forzato a letto per quasi 1 anno e mezzo. In quel periodo cominciaContinua a leggere “Poesia – Frida Kahlo – Di struggente bellezza”

Poesia – Bertolt Brecht – Domande di un lettore operaio

“Non dimenticarlo mai: ora non è il momento adatto per vincere, ma per combattere le sconfitte” Il 14 agosto di sessant’anni fa moriva a Berlino Est uno dei più grandi poeti e drammaturghi del Novecento, Bertolt Brecht. Scelgo di pubblicare questa poesia per dare la possibilità di conoscere più da vicino questa figura che èContinua a leggere “Poesia – Bertolt Brecht – Domande di un lettore operaio”

Fernando Pessoa – Quando ero giovane dicevo a me stesso

Fernando Antonio Pessoa ( Lisbona, 13 giugno 1888 – Lisbona, 30 novembre 1935) È considerato uno dei maggiori poeti di lingua portoghese, e uno dei più rappresentativi del XX secolo. Avendo vissuto la maggior parte della sua giovinezza in Sudafrica, la lingua inglese giocò un ruolo fondamentale nella sua vita, tanto che traduceva, lavorava, scriveva, studiava e perfino pensava in inglese. La sua figura enigmatica interessaContinua a leggere “Fernando Pessoa – Quando ero giovane dicevo a me stesso”

Walt Whitman – La poesia salverà il mondo!

Walt Whitman è uno dei padri della poesia americana. Noto ai più come autore della meravigliosa “O Capitano, mio Capitano” assurta agli onori della cronaca dopo il meraviglioso film “L’attimo fuggente” magistralmente interpretato dal compianto Robin Williams. Ma Walt Whitman è stato ben di più per la poesia. La sua raccolta più famosa “Foglie d’Erba”Continua a leggere “Walt Whitman – La poesia salverà il mondo!”

Egidio Meneghetti – Il Lager

Egidio Meneghetti è stato un farmacologo veronese nato nel 1892. Attraversò i due conflitti mondiali, schierandosi durante la seconda guerra mondiale su posizioni dichiaratamente antifasciste per le quali fu ricercato e interrogato nel 1945 dalla famigerata banda Carità. Venne consegnato alle SS per essere tradotto ai lager tedeschi, dopo un breve periodo di reclusione inContinua a leggere “Egidio Meneghetti – Il Lager”

Out of Time rhymes – Io non respiro (I can’t breathe)

di Stefano Zorzi Io non respiro (I can’t breathe) mi levano il fiato i vostri osceni commenti vomitati, vigliacchi,  da una tastiera Io non respiro (I can’t breathe) quando monta il vostro odio, insensato e delirante, che travolge chiunque diverso da voi Io non respiro (I can’t breathe) mentre lordate l’umanità con i vostri spudoratiContinua a leggere “Out of Time rhymes – Io non respiro (I can’t breathe)”

Alce Nero (Sioux Oglala) – Non sapevo

Per le desolanti cifre che riguardano l’eliminazione, di fatto, dei Nativi dal suolo del Nord America vi rimando all’articolo già apparso su questo blog il 6 giugno scorso. Sono cifre incredibili e agghiaccianti passate sotto silenzio nel corso di 500 anni. così come è passata sotto silenzio per troppi, troppi anni, la “cultura della terra”Continua a leggere “Alce Nero (Sioux Oglala) – Non sapevo”

Silvia Bre – Altro Sangue

Silvia Bre, nasce a Bergamo nel 1953, traduttrice, scrittrice e poetessa, nel 2007 vince il premio Viareggio con la raccolta di poesie Marmo, da cui è tratta la poesia di oggi. La poetica di Silvia Bre sembra orientata al togliere, più che all’aggiungere, tanto sono essenziali le visioni tradotte in versi, così come tentasse diContinua a leggere “Silvia Bre – Altro Sangue”

Piero Calamandrei – Lo avrai, camerata Kesserling…

Firenze, 21 aprile 1889 – Firenze, 27 settembre 1956. Piero Calamandrei fu giornalista, giurista, politico e docente universitario. Fondatore del Partito d’Azione Manifestò sempre la sua avversione alla dittatura di Mussolini, aderendo nel 1925 al Manifesto degli intellettuali antifascisti. Durante il ventennio fascista fu uno dei pochissimi professori e avvocati che non ebbe né chieseContinua a leggere “Piero Calamandrei – Lo avrai, camerata Kesserling…”

Ignazio Buttitta – U razzismu(il razzismo)

Ignazio Buttitta è un poeta siciliano, ragazzo del 1899, combatte sul Piave nella prima guerra mondiale e vive la sua esistenza in prima linea: le lotte contadine, le due guerre, l’antifascismo, la lotta contro la mafia e la classe politica post-bellica. Scrive in dialetto siciliano con graffiante ironia e disincanto dei drammi della vita, dopoContinua a leggere “Ignazio Buttitta – U razzismu(il razzismo)”

Out of time rhymes – Nuovo Medioevo/19 marzo 2018,venerdi

Vi avevo promesso una sorpresa per il primo mese di vita di Out of Time, ed eccola qua: ci metto del mio, come faccio sempre, ma questa volta di più perché le poesie che leggerete, almeno spero, oggi, qui di seguito escono dalla mia penna. E che siano condivise qui è una grande sorpresa, soprattuttoContinua a leggere “Out of time rhymes – Nuovo Medioevo/19 marzo 2018,venerdi”

Federico Fiumani – Tempo/Envecelado

Anche oggi due poesie, di un poeta che solo poeta non è e che occupa un posto importante nella mia collezione di Autori. Federico Fiumani è la penna, la voce e la chitarra dei Diaframma ( vediamo chi ha letto l’articolo relativo al disco di oggi …?) band fiorentina, conterranea e contemporanea dei Litfiba conContinua a leggere “Federico Fiumani – Tempo/Envecelado”

Fēdor Ivanovic Tjutcev – Bufera Primaverile

Fedor Tjutcev (1803-1873) è stato un diplomatico russo, oltre che eminente poeta del filone romantico. Accostò gli ambienti del romanticismo tedesco durante il suo soggiorno a Monaco di Baviera, dove frequentò Schelling ed Heine. Visse anche a Torino per qualche anno. Le prime poesie pubblicate sono del 1836 e suscitano subito ampi consensi, ciò nonostanteContinua a leggere “Fēdor Ivanovic Tjutcev – Bufera Primaverile”

Jack Hirschman – In memoriam Ernest Hemingway/In memoria di Ernest Hemingway

Jack Hirschman è un arzillo vecchietto americano, molto amico dell’Italia, cittadino onorario di Baronissi (SA) dal 2008, nonché figura mitologica della contestazione universitaria Americana ai tempi della guerra in Vietnam e non solo. Un poeta “contro”, di quelli che piacciono all’autore e che spesso passano su queste pagine, quelli poco omologati, e che magari comeContinua a leggere “Jack Hirschman – In memoriam Ernest Hemingway/In memoria di Ernest Hemingway”

Sylvia Plath – I am vertical/Io sono verticale

Una ventina di anni fa, girovagando fra libri aperti e ricerca di poesie, giacchè questa passione già mi attanagliava, mi sono imbattuto in un libro Mondadori, dal titolo Il delfino e altre poesie autore Robert Lowell. Un’edizione postuma, dato che Lowell era morto nel 1977 e rare, al tempo ma anche oggi erano le sueContinua a leggere “Sylvia Plath – I am vertical/Io sono verticale”